Pizza senza glutine: la ricetta di Pizzerie Padova

Dedicata a chi ha problemi di celiachia, le pizze senza glutine più buone


 

Vedi tutte le pizzerie senza glutine di Padova e provincia

Ingredienti per l'impasto pizza senza glutine, due pizze da 32cm.

  • Acqua 350 mlpizza senza glutine
  • Amido di mais 250 gr
  • Farina di riso 350 gr
  • Lievito di birra25 gr
  • Sale 10 gr
  • Olio di oliva 2 cucchiai
  • 1 cucchiaino di Miele

 

Perchè la pizza senza glutine?

Ricetta per la pizza senza glutine che può essere consumata da celiaci. Per questa ricetta è indispensabile utilizzare tutti gli ingredienti senza glutine, contraddistinti dal simbolo di una spiga sbarrata, o la dicitura "Senza Glutine".
Per conoscere quali sono le marche di alimenti consentiti ai celiaci è possibile visionare il prontuario dell'Associazione Italiana Celiaci degli alimenti.

Inoltre è indispensabile che gli utensili usati non siano contaminati da ingredienti contenenti glutine.
La ricetta per pizza senza glutine è una preparazione simile alla pizza tradizionale napoletana o pizza margherita, nella quale la farina di grano tenero viene sostituita dalla farina di riso e dall’amido di mais, pensata  per tutte le persone intolleranti al glutine.

L’impasto risulta croccante all’esterno ma mantiene un interno morbido grazie anche alla doppia lievitazione. Pur essendo più friabile della pizza classica, la pizza senza glutine è comunque gustosa.

Procedimento per la preparazione delle pizza senza glutine

Per preparare l'impasto per la pizza senza glutine, setacciate la farina e l’amido di mais e disporli a fontana su di una spianatoia o una bacinella, formando un buco al centro. Prendete una ciotolina di vetro, sbriciolatevi dentro il lievito di birra, versateci un bicchiere d'acqua tiepida, non troppo calda, e del miele, per addolcire l'impasto e mescolate fino a fare sciogliere il tutto.

Sciogliere a parte 10 grammi di sale in un altro bicchiere con acqua tiepida e infine aggiungere l'olio. Unite poi alla farina il composto con il lievito e il miele.

Incorporate per ultima anche la miscela di acqua e olio quindi iniziate ad impastare, a mano o con un' impastatrice, tenendo vicino a voi un po’ di farina e la restante acqua tiepida, che integrerete nell’impasto, fino a raggiungere la consistenza adeguata, morbida ed elastica.

Continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e morbido ma consistente, con il quale formerete una palla che verrà adagiata in una  ciotola (l’impasto raddoppierà il suo volume), spolverizzata di farina sul fondo. Coprite la ciotola con un canovaccio pulito e riponetela in un luogo tiepido e lontano da correnti d’aria. Attendete che l‘impasto abbia raddoppiato il proprio volume, ci vorrà 1 ora - 1 ora e 1/2 .

Stendete l’impasto in una teglia a bordi bassi precedentemente unta d’olio, spennellate la superficie della pizza con altro olio e lasciate lievitare ancora per circa mezz’ora. Terminata la seconda lievitazione, cospargerete la pizza con la passata di pomodoro, un po’ di olio extra vergine di oliva e infornate in forno già caldo per circa 10 minuti a 200 gradi. Intanto tagliate la mozzarella mettetela in un colino in modo da eliminare l’acqua in eccesso. Togliete la pizza dal forno e cospargetela con la mozzarella, informate nuovamente per altri 5 minuti. Appena toglierete la pizza dal forno, cospargetela con le foglie di basilico fresco.